Pro Infirmis - Navigazione

giovedì 15. dicembre 2016 09:23Età: 363 days

Contenuti simposio 7.10.2016: L'illusione della normalità

Si è tenuto, lo scorso 7 ottobre 2016 presso l’Università della Svizzera italiana, un simposio interdisciplinare sul tema della diversità. Hanno preso parte alla giornata più di 400 persone, ascoltando e condividendo esperienze provenienti da più settori e paesi.
Che cosa vuol dire essere normali? Com’è cambiato nel tempo il concetto di anormalità? La diversità è davvero un valore? Con estrema facilità diciamo che nessuno è normale e che tutti siamo imperfetti. Eppure attorno alle parole normalità e anormalità c'è spesso sofferenza. Tutti vediamo la diversità negli altri, esiste, a volte ci affascina, la maggior parte delle volte ci spaventa. La disabilità, anche se espressione della normale umana fragilità, assume spesso una connotazione di anormalità, che allontana.

Interventi Simposio

  • La natura è perfetta? Telmo Pievani, evoluzionista

Video
Presentazione power point

  • Il fascino delle cose storte. Riccardo Blumer, architetto e designer

Video

  • Eliminare l’imperfezione. Francesca Rigotti, filosofa

Video
Presentazione power point

  • Storia dell’imperfezione. Andrea Canevaro, pedagogista

Video
Presentazione power point

  • Vers une société inclusive. Charles Gardou, antropologo

Video

  • Tu come mi vedi ? Martina Fuga, genitore

Video
Presentazione power point

  • Il dolore innocente. Vito Mancuso, teologo

Video

  • Esiste un diritto alla diversità? Adriano Previtali, avvocato

Video
Presentazione power point
 
Programma simposio   
 
Il simposio è stato organizzato in collaborazione con L'ideatorio dell'Università della Svizzera italiana e sostenuto dal Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale della SUPSI, Swisslos e Città di Lugano.




Share |

Conto donazioni: CP 40-623403-1