Pro Infirmis - Navigazione

Home » Costruzione delle infrastrutture
eurokey.ch

Eurokey

Idea di base

L'eurokey è un sistema di chiusura diffuso in Europa a protezione degli impianti riservati alle persone disabili ubicati in spazi pubblici. La chiave universale che apre tutte le porte attrezzate con questo sistema viene consegnata soltanto agli aventi diritto (persone in sedia a rotelle, con gravi problemi di deambulazione e di vista, con disturbi cronici all’intestino e alla vescica, portatori di stomia).

Scopo

"Chiudere il meno possibile, chiudere lo stretto necessario".
Come regola generale, vale che le costruzioni e gli impianti vanno studiati in modo tale da non rendere necessario un sistema di chiusura per la loro fruizione (cfr. norma SIA 500 Edifici senza ostacoli allegato G, 2009 – solo in tedesco e francese).

Presenza

L'eurokey può essere montata su ascensori, montascale, servizi igienici, guardaroba ecc.In Svizzera, si contano attualmente oltre 2'000 strutture dotate di questo sistema (Elenco delle costruzioni e degli impianti Svizzera).

Tutti gli impianti sono ora rintracciabili in qualsiasi momento grazie all’omonima applicazione gratuita "eurokey" per smartphone (iPhone, Android). I WC eurokey sono inoltre integrati nelle seguenti applicazioni dei nostri partner: wc guide, paramap, gps tracks.

Attualmente, si trovano cilindri eurokey in Germania, Austria e Cechia (Costruzioni e impianti dotati di eurokey in altri paesi).

I vantaggi per il committente

  • protezione dell'impianto da abusi e vandalismi perpetrati da persone non autorizzate
  • costi di manutenzione ridotti grazie a un'utenza circoscritta
  • contributo all'affermazione del diritto delle persone disabili alla partecipazione alla vita sociale

            

Antefatti

    L'eurokey è stata messa a punto in Germania nel 1986 e introdotta in Svizzera dalla ASKIO (oggi → AGILE) nel 1996. La Pro Infirmis dirige e coordina il servizio dal luglio 2000.

Share |

Conto donazioni: CP 40-623403-1