Pro Infirmis - Navigazione

Wednesday 31. January 2018 10:07Età: 24 days

Rampe per i disabili troppo ripide

L'associazione mantello "Inclusion Handicap" ha fatto ricorso. Sei convogli sarebbero già pronti

San Gallo. L’associazione mantello per la tutela dei disabili “Inclusion Handicap” ha infatti presentato ricorso contro le FFS, contro il produttore e contro l’Ufficio federale dei trasporti chiedendo la modifica immediata dei sei convogli già pronti e dei 56 ancora in costruzione.

I treni «violano la Legge federale sull’eliminazione di svantaggi nei confronti dei disabili», spiega la capa giurista dell’associazione Caroline Hess-Klein alla trasmissione della televisione svizzero tedesca “10 vor 10”, che ha rivelato il caso. In particolare, i nuovi convogli presentano rampe per le sedie a rotelle troppo ripide, che non permettono alle persone disabili di scendere dal treno senza essere aiutate da altri come imporrebbe la legge. «Le persone in carrozzina necessitano di una piccola spinta», conferma persino l’ex regia federale in un documento interno presentato dalla trasmissione di SRF.
Fonte: 20 minuti

Dettagli

Inclusion Handicap /Comunicato stampa (francese) 

 


Informazioni aggiuntive

Offerte cantonali

Desiderate

Share |
Conto donazioni: 80-22222-8