«Fatti della stessa pasta»

Il 3 dicembre, questi omini – i Grittibänz, come sono chiamati nella Svizzera tedesca – escono dagli schemi: con l’iniziativa «Fatti della stessa pasta», promossa da persone con disabilità, Pro Infirmis e numerose panetterie svizzere lanciano in occasione della Giornata internazionale delle persone disabili un appello in favore di una società inclusiva che consideri la diversità degli esseri umani una ricchezza.


Eventi

Eventi


Persone con disabilità da tutta la Svizzera sostengono l’iniziativa

Ticino

 

 

 

Svizzera romanda

 

 

 

Simona De Simone sostiene l'iniziativa

Simona De Simone, collaboratrice Pro Infirmis Ticino: "Per rendere possibile l'inclusione ogni cambiamento dovrebbe partire dal singolo individuo, nel modo di vedere le cose con maggiore apertura e curiosità verso ciò che si distingue dall'ordinario."

Una panettiera tiene in mano un Grittibänz.
Numerose panetterie vendono omini di pasta il 3 dicembre, che sono fuori dal comune.
Una bancarella di Pro Infirmis a Coira
Pro Infirmis ha attirato l'attenzione sulla campagna in vari stand nel 2020 - anche a Coira.
Una bancarella di Pro Infirmis con gli speciali omini di pasta.
Gli omini di pasta sono stati venduti nel 2019 al mercatino di Natale di Glarona.
Ritorno a inizio pagina